Nome imbarcazione: Shaula II

Tipologia Imbarcazione: Cutter

Progettista: S.T.I.A.N.

Cantiere di costruzione: F.lli Cozzani - La Spezia

Anno di costruzione: 1963 Anno di varo: 1973

Materiale scafo: Mogano

Albero e boma: Silver Spruce

Ultimo restauro, anno: 2009/2014

Cantiere: Nautica Sbirry, Castelletto Ticino

 

 

Cenni storici: Shaula II viene commissionata nei primi anni sessanta da un imprenditore di Torino ai cantieri Cozzani di La Spezia. Il nome originale è Kim, il progetto della STIAN, società di La Spezia fondata da Boretti Landini, Sciarrelli, Gobbato, Faggioni, Peterlin, Bloemhart e reca le firme di W. Bloemhart (linee d'acqua); Harrauer (piano velico, strutture ed armamento); Faggioni (sviluppo e sorveglianza lavori).


Il committente fallisce quando la barca è ancora in costruzione. Mancano ancor alcune fasce, parte degli interni e impiantistica. La barca viene coinvolta nel fallimento e solo 5 anni dopo i fratelli Cozzani, Emilio e Giulio, ne rientrano in possesso e la mettono in vendita. Viene acquistata da un imprenditore milanese, vengono apportate alcune modifiche agli interni e nel 1973, finalmente la barca viene varata.

 

Nel 1994 a barca viene ceduta ad un imprenditore di Bergamo che la farà ristrutturare completamente, modificando l'aspetto delle cabine, della dinette e della timoneria, portandola a poppa rispetto alla sua iniziale posizione, addossata alla tuga, per ottenere maggiore indipendenza e separazione del timoniere rispetto all'equipaggio.

 

Nel 1998 cambia di nuovo proprietario e naviga in lungo e in largo nel mediterraneo. Nel 2005 viene portata sul Lago Maggiore per farne una sorta di casa galleggiante. Inizia un periodo di abbandono presso un cantiere della sponda est del lago.

Durante il trasporto l'albero originale di quasi 20 metri si spezza vicino all'attacco del boma e viene lasciato a marcire con tutto il sartiame ancora attaccato.


Nel 2008 viene acquistata dagli attuali armatori e inizia un lungo periodo di restauro durato 6 anni durante i quali la barca viene smontata completamente e restaurata in ogni parte. Un nuovo albero in silver spruce canadese viene commissionato alla Nautica Lavazza. Le crocette e il boma, ancora in buone condizioni sonno revisionati e riverniciati.

 

DATI TECNICI

 

Lunghezza f.t. LOA (m): 14,64

Lunghezza al galleggiamento LWL(m): 11

Larghezza max (m): 3,80

Pescaggio (m): 2,4

Dislocamento (Kg): 17.230

Armamento: Cutter

Motorizzazione: AIFO 80cv

Colore scafo: Bianco

Club o Associazione: AVEV

Porto di stazionamento: Castelletto Ticino

Stato di conservazione: Restaurata

 

L'AVEV promuove e supporta la Coppa dei Laghi

 

 

Circoli Velici

 

Area del Verbano

 


Il meteo del nostro Lago con webcam, proiezioni e statistiche aggiornato in tempo reale!

 

Scarica gratuitamente la guida della sponda est...

...e scopri il Portolano del Verbano sul sito:

www.portolanolagomaggiore.it

Dizionario di Nautica e Marineria (Heinrich F. Fleck 2013; 257 p.) 

 

Carta batimetrica del Lago Maggiore

 

L'Associazione Vele d'Epoca Verbano è ora anche su Facebook.

 

Clicca sull'icona e visita la nostra pagina!

   

   mail               riservato